Documentazione Tecnica di Prodotto “on demand”: il QR Code

La Guida all’applicazione della Direttiva Macchine 2006/42/CE per la realizzazione dei Manuali Tecnici, stabilisce che le istruzione relative alla sicurezza e alla salute debbano essere fornite in formato cartaceo, ma che è utile rendere disponibili le istruzioni in formato elettronico e su internet. Il QR Code (Quick Response Code) rappresenta lo strumento ideale per il richiamo, via web, di informazioni particolareggiate.

Nell’ambito dell’industria il QR Code, infatti, viene usato non solo per trasmettere informazioni a scopo commerciale, rimandando a siti web o materiale informativo, ma anche per l’immediata visualizzazione della documentazione tecnica del prodotto, di parti di istruzione per l’uso della macchina e di istruzioni di manutenzione di un componente.

Davanti al componente di una macchina, inquadrando il QR Code con un dispositivo mobile, è possibile accedere direttamente ad aree riservate dedicate sul web o attraverso App, permettendo agli utilizzatori (operatori come manutentori) la visualizzazione di informazioni e istruzioni tecnico-operative direttamente su tablet o smartphone.

Il QR code, se  posizionato  sulla  documentazione  cartacea,  può richiamare ulteriori documenti esterni: ad esempio è possibile visualizzare le relative schede di manutenzione attraverso i codici presenti sugli schemi impianti.

Tramite QR Code è possibile da parte dei costruttori delle macchine fornire un rapido e puntuale servizio ai propri clienti, prevedendo la possibilità di richiedere il ricambio di un componente. La riconoscibilità dei componenti di una macchina o di un impianto, così come quella dei ricambi diventa una necessità per chi opera nel settore e vuole fornire risposte e assistenza ai propri clienti in modo veloce, sicuro ed efficace. Con un tocco è possibile richiedere ciò che serve, direttamente all’ufficio competente.

Concludendo, i QR code e la gestione dei file collegati consentono di:

– avere sempre disponibile on-line la versione più aggiornata delle Istruzioni per l’uso;

– inserire sui componenti un link per richiamarne informazioni specifiche: caratteristiche tecniche, istruzioni di montaggio, istruzioni di utilizzo, istruzioni sulla manutenzione come schede di manutenzione o video tutorial;

– inserire direttamente sull’imballo un link alle istruzioni di sollevamento o trasporto; identificare delle parti di ricambio e permetterne la diretta e rapida richiesta all’ufficio di competenza.

– pubblicare un blog di riscontro e feedback per l’utenza;

– riservare eventualmente la lettura (tramite password) solo a chi detiene il prodotto o a particolari utenti abilitati.